gerardini cesare

Inizia lo studio del pianoforte all’età di sette anni, spinto dalla passione trasmessagli dai nonni materni, il maestro Italo Piazza ed Apollonia De Mas e dalla caparbietà della mamma, Rosanna Piazza. La sua maestra è stata per molti anni Nicoletta De Cian, con la quale ha appreso i primi rudimenti e successivamente si è trasferito alla scuola comunale A. Miari di Belluno. Approfittando del trasferimento a Milano per studi universitari nel 2001 viene ammesso al Conservatorio Giuseppe Verdi all'interno del quale ha la possibilità di studiare con il Maestro Bruno Casoni ( direttore del coro del Teatro Alla Scala ), la Maestra Rita Orlandi Malaspina e la Maestra Gloria Gili, apprezzata concertista e docente di livello internazionale.
Lasciato questo percorso per motivi lavorativi post-laurea, ha sempre continuato a coltivare la passione per la musica come accompagnatore per la Schola Cantorum di Lorenzago, con la quale ha potuto esibirsi, tra le altre, nella Basilica di San Pietro a Roma, nella Basilica di San Marco a Venezia e nella Basilica di Aquileia. Ha inoltre partecipato a svariate rassegne concertistiche con l'Accademia del Teatro Alla Scala e del Conservatorio Giuseppe Verdi.